Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

sabato 19 novembre 2016

Domaine Les Grandes Vignes - Anjou Village "L'Ancrie" 2014

100% Cabernet Franc - 13.5°


La cosa più bella delle riunioni AIS è che si chiudono sempre con una sbicchierata più o meno seria. Stavolta è il mio Presidente Annalisa che ha voglia di giocare, tira fuori un bottiglia coperta e dice "ditemi che cos'è?".

Non sono tipo da ste cose, non sono un degustatore orizzontale, ma Annalisa prima di essere il mio Presidente è mia amica, mia maestra, la prima a credere in me nell'AIS. Allora posso anche giocare, poi avevo pure sete...


Il bicchiere ė un guizzo di inchiostro violaceo, vivo nel riflesso, libero nel movimento.

Lo avvicino al naso e penso subito ad una Grolla, arancio tagliato a fette, cannella intensissima, gli stessi profumi amplificati dalla temperatura. C'è anche terra calda e secca, il cioccolato fondente, in quel ricordo quasi metallico che raggiunge quando la percentuale di cacao sfiora la purezza.

Appena versato canta allegro su queste tonalità, poi il frutto diventerà a polpa scura, più piccolo e maturo, la sfumatura vegetale, lievissima, arriva ad essere un ricordo di rosa, vellutatamente rossa.

Il sorso offre un tannino trasparente, incapace di nasconde una freschezza fruttata e una vena minerale di cenere. La tostatura è appena sfumata, preludio ad un finale succoso, pulito e lineare, aromatico da bastoncino di liquirizia.

Questo è il vino ma il quesito è ancora lì, come un bambino interrogato davanti alla lavagna, non ho voglia di far brutte figure. Con gli altri scolari cominciamo ad escludere piuttosto che provare ad indovinare.

Alla mia destra un amico azzarda "di sicuro non è un Cabernet"... una luce si illumina e gli rispondo di getto, "se fosse un Cabernet Franc della Loira sarebbe proprio così".

Bella bottiglia, me la sono finita a casa con piacere.



Giusto perché ho letto la scheda per curiosità... 20mg/l di SO2 totale di origine naturale. Bravi, bravi

Nessun commento:

Posta un commento