Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

domenica 3 novembre 2013

Cantine Tollo – Montepulciano d'Abruzzo Doc "Cagiòlo" Riserva 2008

100% Montepulciano d'Abruzzo - 14.5%


La prima volta che ho sentito un Montepulciano d'Abruzzo é stato negli anni 90, in Svizzera, offerto da un cliente che aveva appunto origini abruzzesi e parlava un strano slang "italo-franco-abruzzese" che era uno spettacolo.

In quegli anni non avevo ancora la passione per il vino, e di quella bottiglia non ricordo nulla, ma iniziando a trascrivere queste note mi é tornata in mente quella scena...

Il tappo é lungo, degno di una riserva, con parecchio sedimento nella parte interiore.

Sicuramente si tratta di un vino non filtrato e la ricchezza di pigmenti propria del Montepulciano ha fatto il resto.

La massa di colore é in effetti importante, arriva a lasciare un velo colorato sulle parete del bicchiere.

Un rubino, nero, in cui si coglie in modo distinto un orlo sorprendentemente ancora porpora.

E ancora più sorprendente é la vivacità di questo colore, che non mi sarei proprio aspettato.

Confesso, sui vini del Sud parto sempre prevenuto.

A bicchiere fermo emerge una leggera tostatura che con il liquido in movimento lascia spazio a profumi neri di prugna, mirtillo e mora.

Sono profumi freschi, appena verso la gelatina, resi più rossi dal contributo del ribes appena colto.

Un piccolo contributo di fiori e un sottofondo dolce di spezie quali vaniglia, ginger, cioccolato e cacao.

Il primo sorso mi piace molto.

Ha 14.5% di alcol ma quasi non si sentono, domina ancora una volta una giovane freschezza e un tannino, appena asciugante, ma con nessuna impressione astringente.

Rilascia un aroma di ciliegia matura, e nell'insieme ritorna ancora quell'impressione di frutta fresca.

Manca forse un pò di sapidità, che non avrebbe guastato in coerenza con i ricordi minerali che non ho sentito nei profumi.

Anche la lunghezza pur non essendo eccessiva, é senz'altro corretta e forse rafforza quell'impressione di bevibilità e piacevolezza immediata che mi ha dato alla prima impressione.

Il 2009 ha ricevuto i 3 Bicchieri del Gambero Rosso, questo, a mio parere, ha una leggera mancanza di personalità per poterli ricevere.

E poi temo di essere di manica meno larga...

Io penso che si possa collocare intorno agli 87 punti, che non é proprio poco.

Non ho idea del prezzo, la bottiglia mi é stata gentilmente omaggiata per sapere il mio parere da un amico.