Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

venerdì 15 luglio 2016

Domaine Clos Maïa - IGP Pays d'Hérault, Clos Maïa 2014

25% Terret Bouret, 25% Grenache Gris, 25% Roussanne, 25% Chenin – 13%


Colore del miele d'acacia, i profumi hanno un candore abbagliante e mediterraneo, sono dolci e resinosi, il fiore bianco netto e fragrante, il tutto avvolto da un sottofondo mentolato. 

La freschezza viene da uva spina e ribes giallo, ma l'idea del bianco é talmente intensa, da arrivare fino al confetto di mandorla. 

Sorso denso, un pò scontroso, sapidissimo, dal sapore di anice, chiude senza distendersi in mineralità conchigliosa e salata. 

Il contrasto fra naso e bocca é talmente violento che ho pensato valesse la pena di dargli una chance di attesa, offrirgli una settimana per potersi placare... e invece il rapporto con l'aria non é positivo. 

In effetti all'assaggio é appena più sereno, senza tuttavia essere dinamico, purtroppo nei sentori olfattivi é ora quasi violento di esteri e aldeidi, con forte ricordo muschiato salito a solitario protagonista. 

L'attesa non gli ha giovato... bottiglia nel complesso corretta, ma non entusiasmante.


Nessun commento:

Posta un commento