Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

venerdì 15 agosto 2014

Pfannenstielhof – Sudtirol St. Magdalener Classico 2012

90% Schiava, 10% Lagrein – 13%


Non é un St. Magdalener, ma “il St.Magdalener” !!!

Una tipologia che amo, nella sua semplicità, nella sua sottigliezza, nella sua leggerezza.

Il colore ha la bellezza che lo avvicina a certi Pinot Noir, di un rubino trasparente, da pietra preziosa, con una sfumatura rosa che nasce sull'orlo del bicchiere.

E che nessuna fotografia renderà mai come dal vivo...


Nel bicchiere si muove con grazia, con un brio che ricorda la vivacità del colore.

Profumi diretti, immediata la ciliegia fresca tipica del vitigno, ma in parte anche amarena e un'inattesa rosa rossa, appena accennata.

Così come sfumate sono fragola, non di bosco, ribes e una piccola ma precisa traccia di pasta di mandorla.

Sono già passati quasi 2 anni dalla vendemmia, il profilo aromatico é giustamente cambiato.

Ancora fresco e leggero in bocca, i tannini appena si sentono, in cui espande un aroma di bacche rosse e una accenno di tostatura.

Un vino può essere elegante anche con un corpo così esile.

86 punti, in parte di affetto, su una scala assoluta di valori, ma se lo consideriamo fra i suoi simili, questa é l'eccellenza.

E in effetti, é stato "Schiava dell'anno" nel 2013.


Pagato 9.2 Euro all'emporio di bevande di Telfen.



Nessun commento:

Posta un commento