Visualizzazioni di pagine: ultimo mese

domenica 8 aprile 2012

Chartron-Trébuchet - Meursault 1er cru «Les Charmes» 2009

100% Chardonnay - 13.5%

Paglierino, profondo nel colore senza essere caldo, con luce viva e brillante appena venata di sfumature verdoline.

Consistenza importante, che si concretizza con lacrime fitte dalla discesa lenta.

Naso che si propone fruttato di agrumi, cedro e citronella, freschi, piacevoli e intensi a cui seguono, sempre nella stessa categoria, ananas, pesca e una bellissima albicocca, perfettamente riconoscibile.

Si avverte una leggera pungenza speziata che ricorda il pepe bianco

Mano a mano che il vino si apre, a poco più di 2 anni dalla vendemmia é anagraficamente giovanissimo, la freschezza dei profumi diventa ancora più marcata tanto da ricordare anche l'uva spina e, appena appena, il ginger.

Gli aromi del legno sono delicati, ben dosati, e per nulla invadenti tanto da ricordare più il cioccolato bianco che non la vaniglia.

Il profilo olfattivo é completato da fiori gialli e una mineralità di pietra scaldata dal sole.

In bocca si conferma rinfrescante, dotato di un'acidità da spendere per garantirsi un lungo futuro, tale da stemperare il calore dell'alcol che emerge solo a bocca ormai asciutta.

La pienezza delle sensazioni gustative rimane a lungo in bocca, da vero 1er cru di Meursault, concretizzandosi un aroma che ancora una volta riporta alla mente gli agrumi.

Già morbido, con un equilibrio che raggiungerà solo fra qualche anno, manca ancora della eleganza che le sue origini dovrebbero garantirgli.

Un prezzo impegnativo, si tratta di 44 Euro più spese di spedizioni da una sito Internet per la vendita online di vini francesi, per un vino che si arriva, per ora, ad 87 punti.

E' una sorta di investimento sugli anni a venire, viste le altre 5 bottiglie gemelle rimaste.


Nessun commento:

Posta un commento